giovanilavoro21.11.2017 – Prende forma e sostanza la politica del Governo a favore dell’occupazione giovanile. Sarà infatti attivo dal 1 gennaio 2018 lo sgravio contributivo per chi assume lavoratori con contratti a tempo indeterminato a tutele crescenti.

Lo sgravio, del 50%, riguarda i contributi previdenziali a carico dei datori di lavoro, esclusi premi e contributi Inail, che verranno di fatto cancellati per un periodo massimo di 36 mesi e un importo fino a 3.000 euro l’anno, applicato su base mensile.

Il contributo vale esclusivamente per quei soggetti che alla data dell’assunzione non abbiano ancora compiuto 35 anni e non siano già stati assunti a tempo indeterminato dallo stesso datore di lavoro. Non rappresentano invece un ostacolo eventuali periodi di apprendistato svolti in altre aziende e che non siano stati trasformati in contratti.

Dal 1 gennaio del 2019 l’agevolazione diventa strutturale ma soltanto per lavoratori che non abbiano ancora compiuto 30 anni.

Nel caso che il rapporto di lavoro cessi prima dello scadere dei 36 mesi, un’altra azienda può provvedere all’assunzione e a sfruttare il periodo rimasto di incentivo senza che risulti più vincolante l’età del lavoratore.

Nel caso che un contratto di apprendistato venga trasformato dopo il 31 dicembre di quest’anno in un tempo indeterminato scatta l’agevolazione per un massimo di 12 mesi (e per un importo massimo di 3.000 euro) se il lavoratore non ha ancora compiuto trent’anni, l’esonero è applicato a decorrere dal primo mese successivo all’anno agevolato del dopo apprendistato. Allo stesso modo si applica anche nel caso di trasformazione di un tempo determinato in un indeterminato.

Il contributo non si applica nel caso di lavori domestici o di rapporti di apprendistato e non è cumulabile con altri esoneri.

Se l’azienda licenzia il lavoratore assunto utilizzando il finanziamento o uno con la stessa qualifica l’incentivo verrà annullato e i contributi dovranno essere interamente versati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *