bonus412.09.2017 – l bonus per l’assunzione di lavoratori under 30 dovrebbe portare il prossimo anno alle creazione di 300mila posti di lavoro. Parola del ministro Giuliano Poletti, che si è sbilanciato in questo senso fissando anche un tetto di due miliardi allo stanziamento da parte del Governo

“Naturalmente – ha spiegato Poletti – dipende dalla possibilità di utilizzare lo strumento del bonus giovani su una platea più o meno larga”. Il che fa presagire che si tenterà di alzare il tiro e includere una fascia d’età superiore, fino ai 32 anni, sempre se l’Europa accetterà. “Per garanzia giovani – ha dichiarato il ministro – dall’Unione Europea abbiamo ottenuto l’innalzamento dell’età da 25 a 29 anni perché la regolazione europea prevedeva fino a 25 anni, ma sappiamo che ogni volta che dobbiamo ottenere una regolazione diversa c’è una trattativa da fare ed è ciò che stiamo facendo.Questa è la strada da percorrere e sulla quale investire. Vogliamo fare un passo importante sull’occupazione giovanile, che oggi è l’obiettivo più importante per il nostro Paese”.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *